La podologia è una branca della scienza medica e studia l’anatomia e la fisiologia del piede.

Un assetto scorretto dei piedi, spesso derivante da un utilizzo sbagliato delle sue catene muscolari, può causare una serie di disturbi, siano questi specifici del piede stesso oppure relativi all’intera postura dell’individuo.
Il podologo valuta, attraverso un esame del piede e delle sue eventuali alterazioni, quali possono essere i rimedi da proporre al paziente in termini di correzione (plantari).
Il podologo tratta anche eventuali patologie elettive del piede, elimina callosità, cura problemi delle unghie ed ha la formazione specifica per intervenire anche in caso di patologie sistemiche (piede diabetico).

Cos’è la posturologia?

È quella branca della medicina che studia i rapporti tra la postura del corpo e le patologie algiche che portano ad un mal assetto posturale.

Per chi è consigliata?

La podologia tratta:
  • Gli stati dolorosi del piede
  • Le ipercheratosi (callosità)
  • Le patologie delle unghie
  • Deformazioni e malformazioni
  • Le problematiche del piede diabetico
  • Fornisce indicazioni sull’importanza della cura e dell’igiene del piede
La posturologia tratta:
  • Disarmononie locomotorie
  • Problemi di equilibrio
  • Vertigini
  • Malocclusioni dentali
  • Dismetria
  • Sindromi ATM
  • Tensioni del tono muscolare

I trattamenti si svolgono in un ambiente confortevole ed igienicamente idoneo. La frequenza delle sedute verrà decisa durante la valutazione iniziale eseguita dal professionista.